politicamenteincazzati

Forum di Cultura Generale
 
IndiceIndice  PortalePortale  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  AccediAccedi    

Condividere | 
 

 Bossi scatenato con Casini: è un pirla, mai più la Dc

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Giorgino

avatar


MessaggioTitolo: Bossi scatenato con Casini: è un pirla, mai più la Dc   Mar Giu 02, 2009 2:53 pm







Umberto Bossi è a Reggio Emilia per la campagna elettorale. I tempi sono cambiati, il capoluogo emiliano oggi è tra i centri dove la forza e la consistenza leghista verrà testata nel corso delle prossime consultazioni. Chi lo avrebbe mai detto che potesse accadere in uno dei baluardi della sinistra italiana? Eppure il Senatùr è lì, sul palco, quando qualcuno gli fa presenta che pochi istanti prima il leader dell’Udc Casini ha affermato: “Berlusconi chiacchiera, la Lega comanda”.
È la scintilla che scatena la tempesta. “Casini è un pirla”, sentenzia Bossi che a quel punto non lo tiene più nessuno e torna a rispolverare commenti che sembrano quelli da fine Prima repubblica, con la Democrazia cristiana in balìa delle indagini di Tangentopoli.
“Non date un solo voto all’Udc” intima a chi lo sta ascoltando. Non un solo voto all’Udc né “alle altre sigle” perché rappresentano un “passato che cerca di tornare. Quella parte merita solo legnate”.
"Lui e la sinistra contro gli allevatori" - L’Emilia è anche terra di piccoli allevatori e così il leader leghista affronta un argomento delicato come le quote latte per rincarare la dose: "Casini e la sinistra in aula parlavano degli agricoltori come fossero ladri e delinquenti. Semmai ladri sono i vecchi democristiani, che hanno creato le quote latte in cambio di un po’ di finanziamenti per il Sud".
Franceschini? Non sa comandare - Casini è sistemato, ma l’ex collega di Pierferdinando ai tempi della Dc, Dario Franceschini, no. "Quando parla dell'immigrazione – lo rimprovera il ministro delle Riforme - sembra il capo del partito degli immigrati. Ma se non riesci a difendere la tua gente non potrai difendere nessuno".
"Faremo le riforme" - La Lega fa paura. Non per le parole del suo capo, ma perché nel frattempo in Veneto i suoi gazebo e le sue sedi vengono presi di mira da una serie di attentati nelle scorse notti: "Bisogna fermare questi banditi”, ha detto il leader del Carroccio. "Questi - ha aggiunto Bossi - sono segnali preoccupanti ma neppure le bombe riescono a fermare il cambiamento. Quindi non mi preoccupo più di tanto, le riforme si faranno. Volenti o nolenti". E senza fare troppi Casini.


Tanti saluti. Giorgio
Tornare in alto Andare in basso
CHRI'S

avatar


MessaggioTitolo: Re: Bossi scatenato con Casini: è un pirla, mai più la Dc   Mar Giu 02, 2009 5:23 pm

CONOSCIAMO PERFETTAMENTE I "MAI PIU'" PRONUNZIATI DA BOSSI.CREDO SIA GIUNTO IL TEMPO DI DIRE A QUESTI SIGNORI DI ANDARE A PRENDERE PER IL CULO QUELLI COME LORO
Tornare in alto Andare in basso
 
Bossi scatenato con Casini: è un pirla, mai più la Dc
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» suggerimenti,consigli per Matteo bimbo scatenato...
» PADANIANS censurato dal tubo
» Perchè faccio sempre casino?
» I Grittibänz di Betty Bossi ( SIMOV)

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
politicamenteincazzati :: La tua prima categoria :: Il tuo primo forum-
Andare verso: